Skip to content
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

PDF

Clemente Graziani
 


Prezzo: €30,00 (incluso 4 % I.V.A.)

Sandro Forte

Clemente Graziani è volontario nella Repubblica Sociale Italiana. La sua attività politica (attiva) incomincia nell'immediato dopoguerra: è implicato nel tentativo di affondamento della nave scuola "Colombo" destinata all'URSS come risarcimento dei danni di guerra, negli attentati dei F.A.R. e della "Legione Nera" nel 1951. Partecipa lla fondazione del M.S.I. ma non ne prende la tessera. E' in questo periodo che inizia la sua formazione culturale iniziando a leggere i libri di Evola, padre spirituale della destra tradizionalista con il quale nasce un sodalizio molto intenso. In questo periodo prende la tessera dell'OAS francese (unico italiano). Nel 1953 costituisce con Pino Rauti Il "Centro Studi Ordine Nuovo", vero laboratorio di idee che si rifà agli insegnamenti di Evola. Nel 1969 dopo che Rauti e quasi tutti i dirigenti rientrano nel M.S.I., ma con la maggioranza della base, fonda Il "Movimento Politico Ordine Nuovo", pubblica il periodico "Ordine Nuovo Azione" e diventa l'organizzazione più consistente della destra parlamentare. La sua latitanza inizia nel 1973, quando viene condannato a 5 anni e 3 mesi di reclusione e il movimento posto fuori legge. La sua attività politica prosegue durante la latitanza, fonda un altro giornale "Anno zero". Su richiesta della magistratura italiana viene processato in Inghilterra e assolto. Negli anni dell'esilio in Sud america viene accusato di ogni sorta di nefandezza, accuse rivelatesi tutte prive di fondamento. Morirà a causa di un male il 12 gennaio 1996 ad Asuncion in Paraguay.

Rilegato, pag. 310 con 16 foto b/n

Stampato nel 1997 da Settimo Sigillo


Disponibilità

Di solito viene spedito in: 24 h.

 







Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata (utilizza parametri preimpostati)