Skip to content
 Home arrow Bookshop arrow Pensiero Tradiz. arrow Adelphi della dissoluzione
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

PDF

Adelphi della dissoluzione
 


Prezzo: €20,00 (incluso 4 % I.V.A.)

Maurizio Blondet

Negli estremi momenti, ogni impero - per quanto imperfetto - incarnò in sé un archetipo irresistibile, costruendo mura contro le tenebre esteriori: il potere politico era assistito da una luce metafisica, e difendeva un cosmo sacro. Ormai, ai nostri giorni, in troppi punti il tessuto cristiano si sta strappando ed è quasi completamente consumato. Venuto meno questo baluardo, da sotto spuntano gli antichi dèi, arcaici e spietati. Spiegare che cosa si muova in questa faccia oscura è difficile anche solo da enunciare. Questo libro è, in qualche modo, il risultato di questa ricerca; seguire questo percorso significherà per chi legge di imbattersi in personalità, circoli, storie che si situano tutti in una singolare faccia oscura, che si dovrebbe definire esoterica, della storia recente. Ma in questo testo non si parla solo di occultismi e magie. Qui, si tenta anche di tracciare le traiettorie attraverso cui queste cerchie, culturali e di potere finanziario, praticano un'arte di governo "particolarissima", con straordinarie capacità di controllo degli stati d'animo collettivi, in vista di scopi mondiali. Se il motivo di questo saggio è quello di voler creare nel lettore intelligente una presa di coscienza, il vero scopo di quest'opera è indagare a fondo la teologia degli avversari moderni intenti a perseguire l'opera di dissoluzione che è, in definitiva, quella dell'avversario permanente.

Brossura 11 x 18 pagg. 296

Stampato nel 2013 da Effedieffe



Disponibilità

Di solito viene spedito in: 96 h.

 







Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata (utilizza parametri preimpostati)