Skip to content
 Home arrow Bookshop arrow Edizioni Ritter arrow Benedetti assassini
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

PDF

Benedetti assassini
 


Prezzo: €24,00 (incluso 4 % I.V.A.)

Antonio Serena

Nel 1945 il Veneto subý l’invasione di popoli ed eserciti di mezzo mondo. Regione tradizionalmente pacifica, avrebbe certamente subito danni minori se i vertici del Partito comunista italiano non avessero provveduto a inviare nel Bellunese un nutrito gruppo di esperti in tecniche di guerriglia che contribuirono a far lievitare gli agguati e le uccisioni. La furia omicida di questi “vendicatori” si espresse in una unga serie di faide intestine, delazioni, rapine, massacri di prigionieri, infoibamenti ed esplose a guerra finita, quando i vinti avevano deposto le armi e si erano arresi. Questi “battaglioni” partigiani - reparti numericamente e militarmente molto contenuti - operavano con sabotaggi, imboscate e azioni veloci, provocando comunque sanguinose rappresaglie pagate quasi sempre dalla popolazione civile. Alla prova dello scontro frontale nei rastrellamenti del Grappa, del Feltrino e del Cansiglio, queste forze si sfaldarono riapparendo a guerra finita per occupare localitÓ abbandonate dagli avversari, sfilare da vincitori a fianco degli angloamericani e consumare le ultime vendette su militari e civili. Prefazione di Domizia Caraf˛li.

Brossura 13,5 x 21 cm., pagg. 429

Stampato nel 2015 da Ritter

DisponibilitÓ

Di solito viene spedito in: 96 h.

 







Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata (utilizza parametri preimpostati)