Skip to content
 Home arrow Bookshop arrow Arte e letteratura arrow CÚline e il caso delle "Bagatelle"
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

PDF

CÚline e il caso delle "Bagatelle"
 


Prezzo: €14,00 (incluso 4 % I.V.A.)

Riccardo De Benedetti

Riprovevole, infrequentabile, osceno, oltraggioso, infame, abietto e pornografo: sono solo alcuni degli aggettivi affibbiati al personaggio CÚline, intellettuale collaborazionista e antisemita. Altro sarebbe lo scrittore CÚline: grande penna, maestro di stile e autore di capolavori. Ha attraversato la storia della letteratura francese con la velocitÓ e lo splendore di una meteora, CÚline. E a 50 anni dalla morte suscita ancora scomuniche e censure, in particolare per i pamphlet, primo fra tutti "Bagatelle" per un massacro, nella cui scrittura continua a esserci lo scrittore di Viaggio al termine della notte e quello dell'ultimo romanzo, "Rigodon". Oggi "Bagatelle" non si pu˛ leggere. Chi lo impedisce? E perchÚ? La storia di un libro "maledetto" e della sua traduzione italiana (che c'era e poi, a tre mesi dalla sua uscita, nel 1982 venne ritirata dalle librerie), Ŕ narrata e decostruita in questo saggio che tocca un nodo cruciale della storia critica dell'opera di CÚline ma non solo: "Bagatelle", infatti, rischia di essere un testo "ingombrate" e "presente" proprio in quanto libro proibito. Come "Mein Kampf". Cartina di tornasole di reticenze e usi strumentali che la cultura postmoderna ha fatto della tragedia dell'antisemitismo e delle sue radici culturali, il pamphlet di CÚline finisce per diventare il pretesto intorno al quale si giocano le partite pi¨ diverse. Questo saggio analizza e cerca risposte a domande decisive che non riguardano soltanto le opere di CÚline...

Brossura 11,5 x 20 cm. pag. 166

Stampato nel 2011 da Medusa


DisponibilitÓ

Di solito viene spedito in: 96 h.

 







Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata (utilizza parametri preimpostati)